Bitcoin sta infrangendo i record perché i grandi investitori lo stanno comprando ora, dice PwC

PUNTI CHIAVE

  • La Bitcoin ha superato la soglia dei 30.000 dollari per la prima volta sabato e nel 2020 ha fatto registrare un progresso di oltre il 300%, ha riferito Reuters.
  • Il rally è stato in parte guidato dall’ingresso di più investitori istituzionali nel mercato, secondo il leader globale della crittografia di PwC, Henri Arslanian.
  • Investitori ben noti come Paul Tudor Jones e Stanley Druckenmiller si sono dichiarati credenti del bitcoin l’anno scorso.

SINGAPORE – Il raduno dei record di Bitcoin visto nelle ultime settimane è stato in parte guidato dall’ingresso sul mercato di investitori istituzionali più grandi, secondo Henri Arslanian, leader globale del settore crittografico di PwC.

La valuta digitale ha superato i 30.000 dollari per la prima volta sabato scorso ed è avanzata di oltre il 300% nel 2020, ha riferito Reuters. Lunedì pomeriggio in Asia, secondo CoinDesk, il Bitcoin ha scambiato circa 32.668,93 dollari.

La criptovaluta è in circolazione da poco più di un decennio, ma ha iniziato ad aumentare di popolarità tra i principali investitori istituzionali solo l’anno scorso. I cryptobull hanno detto che il bitcoin è visto come una copertura contro l’inflazione, simile all’oro.

„Quando si guarda a questo rally del bitcoin che abbiamo visto nelle ultime due settimane e negli ultimi mesi, in realtà, ci sono due grandi elementi che lo guidano. Uno è l’ingresso continuo di attori istituzionali“, ha detto lunedì Arslanian su „Street Signs Asia“ della CNBC.

La rinascita dei prezzi di Bitcoin l’anno scorso è stata in parte alimentata da noti miliardari di Wall Street che sostengono pubblicamente la crittovaluta. Gli analisti hanno detto che la loro approvazione ha dato fiducia agli investitori mainstream altrimenti scettici. Investitori come Paul Tudor Jones e Stanley Druckenmiller hanno entrambi investito in bitcoin e ne hanno sottolineato il potenziale come copertura contro l’inflazione.

Anche grandi società finanziarie come PayPal e Fidelity si sono mosse nella criptovaluta, mentre società come Square e MicroStrategy hanno usato i loro bilanci per acquistare bitcoin.

Arslanian ha detto che si aspetta che questa tendenza continui nei prossimi mesi, sottolineando che ora ci sono diversi strumenti che permettono agli attori istituzionali di essere esposti al bitcoin. Ma ci sono anche molti attori regolamentati“. Questo non era il caso un paio di anni fa“, ha detto.

Un secondo sviluppo che guida l’attuale rally del bitcoin è rappresentato dagli investitori al dettaglio e dalla loro paura di perdersi, secondo Arslanian. Ha detto che oggi ci sono molte più persone che hanno un conto sulle borse di crittografia rispetto a prima, perché l’acquisto di valute crittografiche è più facile ora che in passato.

„Con questi due grandi elementi che lo guidano, c’è molto slancio nello spazio“. C’è molto ottimismo anche nei mercati di crittografia“, ha detto.

La recente performance di Bitcoin ricorda il suo frenetico rally a quasi 20.000 dollari nel 2017, seguito da un brusco ritiro nel 2018, che ha spazzato via miliardi di dollari nella capitalizzazione di mercato delle principali valute crittografiche. Ma gli appassionati di crittografia dicono che l’attuale rally è diverso perché è guidato da acquisti istituzionali piuttosto che da speculazioni al dettaglio.

Da parte sua, Arslanian ha detto che una grande differenza tra questo rally e quello del 2017 è la chiarezza delle regole, che allora era scarsa. Oggi, ha detto, la maggior parte delle autorità di regolamentazione di tutto il mondo hanno persone che lavorano al criptaggio al loro interno. Molti dei grandi centri finanziari hanno „una chiarezza normativa abbastanza buona sui mercati cripto e questo sta dando conforto, non solo agli investitori istituzionali ma anche a quelli al dettaglio che si affacciano sul mercato“, ha detto.

Mentre Arslanian ha rifiutato di fissare un obiettivo di prezzo sul bitcoin per quest’anno, ha detto che lo slancio attuale rimane ottimistico. „Più che il prezzo del bitcoin, sto osservando il numero di nuovi attori istituzionali in arrivo, che penso abbiano un impatto sovradimensionato sui mercati“, ha aggiunto.